2.2.0.4_0, 2017-05-15 14:52:25
Golf 4

Golf 4.

La storia della quarta generazione di Golf.

Presentata al Salone di Francoforte.

Fedele alla tradizione, la nuova Golf IV viene presentata per la prima volta al pubblico al Salone di Francoforte nel 1997.

Sinonimo di qualità, stabilità di valore e affidabilità, questo modello fissa nuovi standard anche alla sua quarta generazione.
Qualità nella carrozzeria, sicurezza e design entrano in una nuova dimensione.

Dimensioni.

Golf IV cresce sia esternamente che internamente.
Con una lunghezza di 4.149 mm e una larghezza di 1.735 mm, cresce visibilmente nelle misure esterne.
Il passo inoltre è stato aumentato fino a 2.511 mm.

Questa crescita esterna è soprattutto a vantaggio dell'abitacolo e dei passeggeri, ai quali offre un maggior spazio.
L'abitacolo della nuova Golf IV si presenta esteticamente rinnovato, con un carattere estremamente pregiato.
Anche la plancia, con una strumentazione più compatta e per la prima volta con illuminazione blu, è una novità.

Nuove motorizzazioni.

La nuova Golf IV dispone di otto motorizzazioni, la cui gamma di potenza va da 68 CV (50 kW) a 150 CV (110 kW).
Oltre alle cinque versioni a benzina vengono offerti in alternativa tre propulsori Diesel a iniezione diretta.

Il cambio.

Golf 4 con cambio manuale a cinque rapporti

La Golf IV è equipaggiata di un cambio manuale a cinque rapporti.
Il funzionamento idraulico della frizione contribuisce notevolmente al comfort del conducente.
In alternativa al cambio manuale, la Golf IV può essere equipaggiata di un cambio automatico a quattro rapporti.
Quest'ultimo ha un programma di innesto intelligente (DSP) con "fuzzy-logic", che si adatta alla guida del conducente e posiziona corrispondentemente i punti di innesto.
L'elettronica di comando riconosce anche i percorsi in salita e discesa, predisponendo di conseguenza l'innesto della marcia.

Servizi telematici.

Con la Golf IV, Volkswagen sviluppa e rende disponibile su richiesta a partire dal 1998, un pacchetto telematico per le chiamate d'emergenza in caso di problemi o per informazioni sul traffico, che unisce in modo innovativo i vantaggi del GPS e dell'autotelefono GSM.
Volkswagen introduce con Golf così il primo di una serie di servizi "telematici" in mobilità, la cui evoluzione porterà a GPS, cartine stradali digitalizzate, informazioni sul traffico geolocalizzate via sms grazie a migliaia di sensori installati nella rete stradale di grande comunicazione, ecc...

Tante possibilità di personalizzazione.

La Golf IV crea nuovi standard anche per le possibilità di personalizzazione di cui è dotata.
È disponibile per la prima volta, nella classe delle compatte, un sistema di navigazione satellitare.
Un sensore pioggia, integrato nel parabrezza, assicura un particolare comfort di marcia in presenza di cattive condizioni atmosferiche: quest'ultimo infatti, se necessario, attiva automaticamente i tergicristalli.
È inoltre disponibile uno specchietto interno con scatto automatico antiabbagliante.