Vista laterale di ID. Crozz con palme sullo sfondo
Mobilità elettrica

Il futuro è luminoso

Mobilità elettrica

Il futuro è luminoso

Design-check per ID. Crozz.

Design-check per ID. Crozz.

Quasi fosse uscita da un film di fantascienza, la concept car elettrica attraversa le strade di Los Angeles. Praticamente in silenzio. Ma facendo comunque molto rumore. Perché ID. Crozz è un'auto elettrica sensazionale. I suoi designer Diana Zynda, Cihan Akcay e Vagarsh Saakyan sanno perché.

Cihan Akcay
Cihan Akcay
  • Lavora da sette anni in Volkswagen a Wolfsburg
  • Ha fatto parte del team di designer degli esterni di ID. Crozz

Le tendenze che prendono piede in California conquistano spesso anche il resto del mondo. Questo principio vale in modo particolare per Los Angeles. In nessun altro posto al mondo sono in circolazione così tante auto elettriche. E in nessun altro posto al mondo come L.A. uno stile di vita innovativo riesce ad affermarsi nella vita di tutti i giorni. È qui che adesso va in scena anche la nuova famiglia ID. di Volkswagen. Una famiglia ideale per te e per il tuo stile di vita. Ecco a voi: ID.3, la city car compatta, ID. Buzz, il pulmino VW del futuro. E in testa al corteo, ID. Crozz, il CUV dal design elegante. Con questi modelli Volkswagen intende elettrizzare la tua vita quotidiana a partire dal 2020. Per raggiungere questo obiettivo, nei modelli ID. fanno il loro debutto alcune delle tecnologie più all'avanguardia, come per esempio l'innovativa trazione elettrica e la modalità di marcia autonoma². A colpire, comunque, è soprattutto il design innovativo. Ma per quale motivo? Il team di designer di Volkswagen ha elaborato un concept in grado di coniugare forma, funzione e libertà. E grazie al quale il futuro delle quattro ruote è visibile sulle strade già oggi. “In questo caso è nato un linguaggio stilistico a sé, che si distingue dalle normali vetture con motore a combustione”, afferma Cihan Akcay, designer degli esterni Volkswagen. “E soprattutto nel caso dei modelli ID. ora presentati, emergono numerose peculiarità che anticipano l'adozione di un linguaggio formale assolutamente innovativo”.

“Con ID. Crozz il design Volkswagen entra in una nuova dimensione.”

Due poliziotti osservano ID. Crozz
Sul “Golden Shore”, il parcheggio sul tratto di costa più avanzato di Long Beach, l'innovativo design di ID. Crozz cattura tutti gli sguardi, anche quelli delle forze dell'ordine.
Vista frontale di ID. Crozz

La più bella forma di libertà: il design innovativo.

I tre veicoli ID. si schierano sul “Golden Shore”, il parcheggio situato direttamente nel punto più avanzato del tratto di costa di Long Beach. I passanti si fermano ad ammirare i modelli di ispirazione futuristica. Ma qual è il segreto del loro fascino? Cosa distingue il design di ID. Crozz da quello di altre vetture moderne? “Con ID. Crozz il design Volkswagen entra in una nuova dimensione”, afferma Cihan Akcay. Il profilo plastico, fino a questo momento caratteristico delle vetture Volkswagen, viene sostituito da linee estremamente fluide nella vista laterale di ID. Crozz, che valorizzano, in particolare, i cerchi del modello. “Questo design slanciato inizia dal parafango posteriore, attraversa la fiancata della vettura con una profonda linea della spalla e successivamente riprende dai bordi dei finestrini attraversando il parafango anteriore. Si tratta di due linee che pur seguendo lo stesso movimento in modo caratteristico, hanno un andamento sfalsato”. Queste caratteristiche tuttavia non si notano soltanto osservando la vettura di lato. “Anche nella vista dall'alto è possibile notare la conformazione tridimensionale del design slanciato. Pur trattandosi di un SUV, ID. Crozz vanta grande efficienza grazie alla sua particolare aerodinamica”.

Un nuovo volto: illuminazione innovativa.

L'illuminazione di ID. Crozz e degli altri due modelli della gamma ID. è così unica da essere riconoscibile già da lontano. “La luce è qualcosa che emoziona le persone. Pertanto la scenografia luminosa acquista un'importanza sempre maggiore e contribuisce ‘a distinguere dalla massa dei nuovi veicoli' soprattutto ID. Crozz”, spiega Cihan Akcay. I fari con tecnologia LED sono collegati da una banda luminosa. Al centro è posizionato il logo Volkswagen illuminato, anch'esso una novità della famiglia ID. “ID. Crozz cattura gli sguardi già con la luce diurna, ma è solo in condizioni di oscurità che i dettagli del design delle luci vengono valorizzati al meglio. Quando viene attivata l'illuminazione, a pulsare è anzi tutto il logo Volkswagen. Partendo da quest'ultimo, prende vita la banda luminosa che si espande in orizzontale lungo l'intero frontale. Anche i fari sono incorniciati da una serie di LED. Nasce così un volto luminoso tipico della Marca Volkswagen, che saluta il conducente e lo carica di emozioni”.

“La luce nell'abitacolo modifica il proprio colore autonomamente – creando così un'animazione luminosa”.

Vagarsh Saakyan
Vagarsh Saakyan
  • Lavora da sette anni in Volkswagen a Wolfsburg
  • Ha fatto parte del team di designer degli interni di ID. Crozz
Features and dimensions of the I.D. Crozz
Diana Zynda
Diana Zynda
  • Lavora da 14 anni per il team di designer Volkswagen a Wolfsburg
  • É Responsabile del settore Colour and Trim dei modelli elettric

Dichiarazione di stile su quattro ruote: una livrea rossa per essere sempre al centro dell'attenzione.

A costituire un autentico dettaglio di stile è anche la vernice metallizzata di colore rosso di ID. Crozz. “Il rosso è il colore del coraggio e cattura l'attenzione. È il colore dell'orgoglio che vogliamo esprimere per il nostro primo CUV elettrico. Volevamo inoltre smentire il luogo comune secondo cui il design futurista deve sempre avere un effetto distanziante. Il design dei materiali di ID. Crozz emana comfort assoluto e calore”, dichiara Diana Zynda, Responsabile del team Colour and Trim dei modelli elettrici presso Volkswagen. “I nostri designer sono sempre alla ricerca di nuove tendenze e concept dei materiali innovativi. Inoltre siamo collegati in rete in modo ottimale con la ricerca Volkswagen e i Future Labs (reparti in cui nascono le visioni del futuro) all'insegna della migliore innovazione possibile. Per esempio siamo in grado di comprendere con estrema precisione in quale direzione si muovono le tendenze relative alle superfici e di implementarle nei nuovi modelli.” Un'altra caratteristica tipica della ID. Family è la carrozzeria bicolore. “Su ID. Crozz ne è espressione il tetto di colore nero, che fa apparire visivamente più basso il profilo del veicolo. Il telaio del tetto di color argento, insieme al montante posteriore, si distingue cromaticamente dal resto della carrozzeria di ID. Crozz. Si tratta di un elemento di design che crea un profilo originale in tutti i modelli ID.”, aggiunge Cihan Akcay.

“Il design dei materiali trasmette comfort assoluto e calore”.

L'abitacolo di ID. Crozz con volante e sedili grigi con impunture
ID. Crozz può essere gestita intuitivamente tramite touchscreen o comandi vocali. Non c'è alcun bisogno di pulsanti. I sedili in Alcantara dalla particolare impuntura inoltre trasformano il suo abitacolo in un'esclusiva “comfort zone”.  
Prospettiva a volo d'uccello del frontale di ID. Crozz

Ovunque, come a casa propria: “Materiali Intelligenti” nell'abitacolo.

ID. Crozz è priva di montante centrale. Le porte anteriori si aprono fino a 90 gradi, mentre quelle posteriori scorrono e si aprono parallelamente alla vettura, per offrirti una visuale dell'abitacolo completamente libera. “Questo consente un accesso flessibile e particolarmente facile alla vettura”, afferma Vagarsh Saakyan, designer degli interni di ID. Crozz. L'abitacolo è stato realizzato in un elegante colore grigio, con applicazioni e tessuti anch'essi grigi. “Per noi ora il grigio è il nuovo nero” aggiunge Diana Zynda. “Lo prevede la nostra strategia per i modelli elettrici e in particolare per ID. Crozz.” Anche nell'abitacolo è riconoscibile il caratteristico design di ID. Crozz. Ne sono un esempio le cuciture decorative rosse: “I sedili in Alcantara presentano un'impuntura assolutamente particolare, che contribuisce a creare una piacevole sensazione di comfort. Per quanto riguarda la guida autonoma e il concept di mobilità globale ad essa legato, Volkswagen definisce nuove priorità nell'abitacolo. La gamma di materiali a nostra disposizione in quanto designer si è notevolmente ampliata grazie ai ‘materiali intelligenti'”, afferma Diana Zynda.

Largo all'avventura: il concetto di Open Space.

Meno significa di più. E il montante centrale assente a bordo di ID. Crozz offre un margine di personalizzazione maggiore, a tutto vantaggio della spontaneità. “Grazie al concetto di Open Space, ID. Crozz offre una configurazione flessibile dell'abitacolo, mettendo a disposizione uno spazio decisamente superiore: i sedili posteriori, per esempio, possono essere spostati in modo da aumentare lo spazio disponibile nell'abitacolo. Anche la consolle centrale mobile può essere spostata in avanti e indietro. Questo consente una configurazione dello spazio assolutamente inedita”, prosegue Vagarsh Saakyan. “La scelta di un design ‘purista' continua anche nelle applicazioni, con la rinuncia assoluta a materiali come legno e cromo.” Anche pulsanti e interruttori sono assenti. Una funzione touch consente di utilizzare le superfici ad elevata luminosità in modo naturale e intuitivo. “In qualità di designer degli interni abbiamo dovuto avventurarci lungo strade assolutamente nuove, abbandonando quelle conosciute. Nel caso di ID. Crozz abbiamo rielaborato ogni elemento interno e messo in discussione ogni funzione, chiedendoci: ne abbiamo bisogno oppure no?”

 

The features in the interior of the I.D. Crozz
Side View of the I.D. Crozz

Più sicurezza e maggiore piacere di guida, grazie all'“Interactive Light”.

Mentre il sole inizia a sparire all'orizzonte a Long Beach, l'abitacolo di ID. Crozz, lentamente, si illumina. “La tenda luminosa nel tetto creata dal team del design delle luci non serve solo all'illuminazione. A seconda dello stile di guida – autonoma² o manuale – la luce nell'abitacolo cambia colore e intensità creando un'animazione luminosa”, afferma Vagarsh Saakyan. Pratico. Infatti, se per esempio desideri leggere un libro in modalità autonoma², l'illuminazione diventa più soffusa e pulsa in modo naturale. Ovviamente, il concept del sistema di illuminazione garantisce anche un maggiore piacere di guida: se ti avventuri con ID. Crozz su un percorso off-road, oppure scegli la modalità di guida manuale Sport, infatti, l'illuminazione diventa di colore arancione. Grazie a funzioni di supporto, come informazioni di navigazione o avvisi, la luce risulta molto utile in modo particolare nel traffico, creando una comunicazione particolarmente intuitiva ed emozionale tra automobile e conducente. “La chiamiamo ‘Interactive Light' – una dotazione che abbiamo introdotto con ID. Crozz.” 

ID.3, ID. Crozz e ID. Buzz percorrono una strada di Los Angeles.
La gamma ID. sulle strade di Los Angeles: la compatta city car ID.3 (a sinistra), ID. Crozz, il CUV dal design sportivo ed elegante (al centro) e ID. Buzz (a destra), il Bulli del futuro.

I designer hanno elaborato appositamente ogni componente di ID. Crozz per offrire la massima libertà. Diana Zynda riepiloga il lavoro compiuto sul concept elettrico: “Nel caso di ID. Crozz c'è stato un autentico processo di creazione a partire dal team. Sulla base del nuovo linguaggio stilistico, abbiamo dovuto intraprendere nuove strade, anche in termini concettuali. Solo così siamo riusciti a trovare un equilibrio tra forma e materiale”. Anche Vagarsh Saakyan vede nella famiglia ID. un progetto destinato al successo e non solo per quanto riguarda metodo di lavoro e tecnologie innovative: “Volkswagen rimette al centro l'uomo e le sue esigenze di mobilità. Ora siamo in grado di rispondere alle aspettative delle persone in termini di mobilità elettrica e guida autonoma”.

Registrati ora e anticipa i tempi.

Ricevi aggiornamenti regolari su ID.3, sulla gamma ID. e sulla mobilità elettrica del futuro.

Disclaimer by Volkswagen
Note legali generali sito
Prezzi e specifiche di prodotto. Tutti i prezzi riportati sono in Euro. I prezzi indicati si riferiscono al listino per il mercato italiano e riguardano il veicolo e gli equipaggiamenti opzionali prescelti. I prezzi indicati sono IVA e messa su strada inclusa, I.P.T. (Imposta Provinciale Trascrizione) esclusa. Il prezzo effettivo viene concordato con la Concessionaria. La invitiamo pertanto a consultare la Sua Concessionaria Volkswagen di riferimento per ulteriori dettagli.

Volkswagen Group Italia dichiara che le informazioni riportate su questo sito sono valide al momento della loro pubblicazione. Le caratteristiche tecniche, gli equipaggiamenti di base, gli optional, i tessuti e i colori sono soggetti a continue variazioni e pertanto potrebbero non essere disponibili al momento della produzione del veicolo. Per tutte le versioni dotate di serie con il Car-Net o We Connect vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://www.volkswagen.it/it/servizi-connettivita/connettivita/car-net.html

I valori relativi al consumo di carburante ed alle emissioni di C02 di alcuni modelli non sono attualmente disponibili in quanto i veicoli sono ancora in fase di omologazione. Per maggiori informazioni invitiamo a rivolgersi presso le concessionarie Volkswagen.

Your browser is outdated!

Please get a decent browser here or there