Car sharing con We Share a Berlino
Car sharing con We Share a Berlino
Car sharing con We Share a Berlino
Car sharing con We Share a Berlino
Mobilità Elettrica

Car sharing: in giro per Berlino a emissioni locali zero

Mobilità Elettrica

Car sharing: in giro per Berlino a emissioni locali zero

Nel secondo trimestre dell'anno scorso la capitale tedesca si è arricchita del servizio di car sharing “We Share”, completamente elettrico. I berlinesi devono assolutamente saperlo.

Qui puoi scoprire:

  • In che modo 2.000 auto elettriche destinate al car sharing portano a Berlino il piacere di guidare al passo coi tempi
  • Perché l'auto elettrica è idonea anche per gite di un giorno
  • In che modo registrarsi e utilizzare le auto elettriche per tragitti estemporanei in centro città
  • Perché il car sharing può far risparmiare

Trovare comodamente un'auto tramite app, noleggiarla in un attimo, guidare da A a B e parcheggiare: in Germania il car sharing suscita vivissimo interesse. Attualmente il servizio è utilizzato da oltre due milioni di clienti, la maggior parte dei quali vive nelle città più grandi. Nel complesso sono 165 i fornitori del servizio sul mercato, ma di questi nessuno offre emissioni locali zero. Dei 18.000 veicoli totali, solo un 10% è costituito da auto elettriche o ibride plug-in. A cambiare questo stato di cose adesso arriva la Volkswagen, con una flotta a trazione esclusivamente elettrica: nel secondo trimestre del 2019, a Berlino è partito il servizio di car sharing We Share. La prima fase vedrà 1.500 e-Golf (consumo di energia elettrica, kWh/100 km: ciclo combinato 13,8 - 12,9; emissioni di CO2 nel ciclo combinato, g/km: 0; classe di efficienza: A+) ai nastri di partenza. In un secondo momento si aggiungeranno 500 super agili e-up! (consumo di energia elettrica, kWh/100 km: 12,9-12,7 (ciclo combinato); emissioni di CO2 nel ciclo combinato, g/km: 0; classe di efficienza: A+1) che i clienti potranno noleggiare per i loro spostamenti. A partire dal 2020 i veicoli della flotta verranno sostituiti gradualmente con modelli della famiglia ID. . Attualmente non esistono al mondo altre società di car sharing che utilizzano un numero simile di auto elettriche.

Micromobilità come integrazione del car sharing

La micromobilità Volkswagen a Berlino

In futuro, We Share intende soddisfare le diverse esigenze delle metropoli combinando in modo flessibile svariati servizi. Ad esempio, si sta pensando anche di integrare il car sharing con mezzi di trasporto elettrici leggeri nel campo della micromobilità. Con ID. Cityskater e il prototipo ID. Streetmate, nel 2018 la Volkswagen ha presentato due possibili modelli di veicoli a due e tre ruote complementari all'auto. Con veicoli leggeri di questo tipo sarebbe più comodo e veloce percorre il tratto che altrimenti dovrebbe essere fatto a piedi, il cosiddetto “ultimo miglio”. Questa soluzione però deve rimanere in sospeso, dato che in Germania i microveicoli elettrici non possono essere omologati.

Per lavoro, per sport o in vacanza

Noleggio di auto elettriche Volkswagen We Share

e-Golf ed e-up! assicurano il piacere della guida sostenibile in città. Il potente e praticamente silenzioso motore elettrico garantisce un'accelerazione sorprendente e allo stesso tempo permette una marcia a emissioni locali zero. Ma l'uso dei veicoli non è limitato alla città. Con le auto elettriche di We Share è possibile anche lasciare Berlino per una giornata senza alcun timore. Infatti, grazie a una tecnologia migliorata e al maggior numero di stazioni di ricarica, ormai è difficile che l'elettromobilità rimanga a corto di energia. L'autonomia combinata è per e-up! di 160 chilometri e per e-Golf addirittura di 231 chilometri*.

*I valori di consumi ed emissioni indicati sono stati rilevati in conformità con il processo di misurazione prescritto per legge. Dal 1° settembre 2017 alcune vetture nuove sono già state omologate ai sensi del controllo armonizzato a livello mondiale per veicoli adibiti al trasporto di persone e veicoli commerciali leggeri (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure, WLTP), un metodo più realistico per il rilevamento dei consumi e delle emissioni di CO₂. A partire dal 1° settembre 2018 la procedura WLTP sostituirà gradualmente il nuovo ciclo di guida europeo (NEDC). Per via delle condizioni di prova più realistiche, i valori di consumi ed emissioni di CO₂ misurati secondo la procedura WLTP risultano in molti casi superiori rispetto alle misurazioni effettuate secondo il ciclo NEDC. Di conseguenza a partire dal 1° settembre 2018 potrebbero essere apportati dei cambiamenti a livello di tassazione dei veicoli. Ulteriori informazioni sulle differenze tra WLTP e NEDC sono disponibili all'indirizzo www.volkswagen.de/wltp.

Attualmente è ancora obbligatorio comunicare i valori NEDC. Per quanto concerne le vetture nuove omologate secondo la procedura WLTP, i valori NEDC vengono derivati dai valori WLTP. È inoltre possibile specificare spontaneamente i valori WLTP finché non subentrerà l'obbligo per legge. Qualora i valori NEDC vengano indicati come intervalli di valori, essi non dovranno essere considerati in riferimento ad un singolo veicolo e non costituiranno parte dell'offerta, infatti servono unicamente per mettere a confronto le diverse tipologie di veicoli. Equipaggiamenti aggiuntivi e accessori (particolari, formato degli pneumatici, ecc.) possono variare i parametri rilevanti di un veicolo, per esempio peso, resistenza al rotolamento e aerodinamica, e influire, insieme a condizioni atmosferiche e del traffico e al comportamento di marcia individuale, su consumi, consumo di corrente elettrica, emissioni di CO₂ e valori delle prestazioni di un veicolo.

Car sharing Volkswagen con auto elettriche a Berlino

Con il car sharing si risparmia

Per gli utenti la convenienza del car sharing di veicoli elettrici è almeno doppia. Da un lato, si trova sempre un'auto disponibile quando ce n'è bisogno. Dall'altro, i costi solo legati esclusivamente all'utilizzo del veicolo. Inoltre gli utenti del car sharing di veicoli elettrici risparmiano anche le spese per l'affitto di un posto auto, soprattutto se nelle vicinanze c'è un parcheggio privato.

Registrati ora e anticipa i tempi.

Ricevi aggiornamenti regolari su ID.3, sulla gamma ID. e sulla mobilità elettrica del futuro.

Disclaimer Volkswagen
Note legali generali sito
Prezzi e specifiche di prodotto. Tutti i prezzi riportati sono in Euro. I prezzi indicati si riferiscono al listino per il mercato italiano e riguardano il veicolo e gli equipaggiamenti opzionali prescelti. I prezzi indicati sono IVA e messa su strada inclusa, I.P.T. (Imposta Provinciale Trascrizione) esclusa. Il prezzo effettivo viene concordato con la Concessionaria. La invitiamo pertanto a consultare la Sua Concessionaria
Volkswagen di riferimento per ulteriori dettagli.

I valori relativi al consumo di carburante ed alle missioni di CO2 di alcuni modelli non sono attualmente disponibili in quanto i veicoli sono ancora in fase di omologazione. Per maggiori informazioni invitiamo a rivolgerti presso le concessionarie
Volkswagen.

Volkswagen Group Italia dichiara che le informazioni riportate su questo sito sono valide al momento della loro pubblicazione. Le caratteristiche tecniche, gli equipaggiamenti di base, gli optional, i tessuti e i colori sono soggetti a continue variazioni e pertanto potrebbero non essere disponibili al momento della produzione del veicolo. Per tutte le versioni dotate di serie con il Car-Net o We Connect vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://www.volkswagen.it/it/servizi-connettivita/connettivita/car-net.html

Per maggiori dettagli in merito alle Promozioni
offerte da Volkswagen Italia vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://progetto.volkswagen.it/app/local/promozioni/

Gli equipaggiamenti e i prezzi di listino delle autovetture
Volkswagen e dei relativi accessori riportati sul sito hanno subito una variazione con effetto dal 04 giugno 2020. Volkswagen Group Italia avverte che, per ragioni tecniche di aggiornamenti del sito, gli equipaggiamenti disponibili e i nuovi prezzi di listino potrebbero non essere tempestivamente pubblicati, ma consultabili nella sezione "Listino" di ogni singolo modello. L’aggiornamento del sito verrà completato entro il 31 luglio 2020. Volkswagen Group Italia declina sin d’ora ogni responsabilità in merito a possibili discordanze, limitatamente al periodo sopra indicato.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna la versione del tuo browser: qui o qui