Auto da corsa Volkswagen ID. R Pikes Peak
Auto da corsa Volkswagen ID. R Pikes Peak
Auto da corsa Volkswagen ID. R Pikes Peak
Auto da corsa Volkswagen ID. R Pikes Peak
Mobilità elettrica

Più in alto, più veloce, più silenziosa

Mobilità elettrica

Più in alto, più veloce, più silenziosa

ID. R Pikes Peak.

ID. R Pikes Peak.

Cosa è in grado di fare la supersportiva elettrica Volkswagen, che nell'estate 2018 ha vinto la leggendaria cronoscalata Pikes Peak International Hill Climb? Abbastanza per raggiungere in tempo record il suo traguardo, ad un'altezza di 4302 metri, con la stessa tecnologia delle auto elettriche utilizzata anche dalla gamma ID. Volkswagen

1440 metri di dislivello, 156 tornanti e 19,99 chilometri in 7 minuti 57 secondi e 148 millesimi: dopo 31 anni di assenza e otto mesi dedicati allo sviluppo, Volkswagen ha portato le prestazioni dell'auto da corsa elettrica ID. R Pikes Peak letteralmente ai massimi livelli. E, più esattamente, in cima alle Rocky Mountains – nella “Corsa verso le nuvole”, la cronoscalata più famosa al mondo. In Colorado, questa competizione automobilistica è leggendaria. Le condizioni meteo particolarmente instabili, le temperature sottozero e la ridotta percentuale di ossigeno nell'aria ne fanno un autentico test di resistenza.

“Condizioni ottimali”, secondo Frank Welsch, Membro del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen con Responsabilità per lo Sviluppo tecnico. Per lui, il vittorioso ritorno della vettura apre la strada verso la vetta della mobilità elettrica.

Il paesaggio delle Montagne Rocciose.
Romain Dumas e i suoi trofei
Ha scritto la storia delle competizioni automobilistiche: Romain Dumas, pilota di grande esperienza.

E in effetti, mentre a questa altezza i motori a combustione vengono messi a dura prova, per le auto elettriche la rarefazione dell'ossigeno non rappresenta alcun problema. Il mal di montagna, in questo caso, può colpire solo il conducente. Quest'ultimo si chiama Romain Dumas, ha quarant'anni ed è francese. Quando Volkswagen aveva partecipato per l'ultima volta alla Pikes Peak con una Golf, nel 1987, Dumas era ancora un ragazzino con un grande sogno: la Formula 1. E in pista ci è arrivato per davvero, diventando pilota ufficiale Porsche. Gareggia nei rally, partecipa a gare con auto d'epoca e ha già vinto otto “24 ore”, per esempio a Le Mans, sul Nürburgring e a Spa-Francorchamps. Nel 2016 è riuscito persino a far registrare il terzo tempo più veloce di sempre alla Pikes Peak, una corsa con 102 anni di storia. Dumas tuttavia nutre grande rispetto per la montagna, ancora oggi. “L'impiego di motori elettrici è una sfida”, dichiara. I piloti devono cambiare il loro stile di guida perché l'auto reagisce in modo diverso. Ma è proprio questo brivido, insieme alle condizioni estreme, a stimolarlo: fino ad oggi ha vinto la corsa tre volte. Inoltre, le coppe conquistate in Colorado sono praticamente le uniche che tiene a casa sua; la maggior parte delle altre le ha regalate. Lo storico record sul Pikes Peak rimarrà un ricordo indelebile. 

L'abitacolo di Volkswagen ID. R Pikes Peak

A proposito di storia: la Pikes Peak è la seconda corsa più antica ancora disputata negli USA. Quando ebbe luogo per la prima volta, nel 1916, durò tre giorni e potevano partecipare tutti coloro che possedevano un'automobile o una motocicletta funzionanti, il che giustifica la presenza, nell'elenco dei vincitori, di alcuni curiosi personaggi a bordo di improbabili prototipi, costruiti da loro stessi. Come nel 1922, quando la vittoria andò ad un veicolo realizzato assemblando dei rottami, che oggi è esposto in un museo a Colorado Springs. Nel 1953 vennero ammesse per la prima volta anche vetture sportive. Negli anni successivi, le Marche del Gruppo Volkswagen Porsche e Audi si aggiudicarono sempre i primi posti, finché Volkswagen non decise di partecipare direttamente per conquistare la vittoria. L'edizione del 2018 ha visto la partecipazione di 56 vetture e 27 motociclette, suddivise in sei categorie. ID. R Pikes Peak ha gareggiato nella categoria “Unlimited”, il cui unico requisito è avere quattro ruote. Sembra un'avventura. E lo è davvero. Perché per il resto tutto è concesso in termini di tecnologia e motorizzazione. Il terreno di gioco ideale per mettere alla prova, in condizioni estreme “ottimali”, tecnologie futuristiche come la trazione elettrica.

spettatori ai margini del percorso della cronoscalata Pikes Peak.

Nelle competizioni automobilistiche, un test di resistenza di questo tipo è particolarmente impegnativo: diversamente da quanto avviene per le consuete auto da competizione, in questo caso non è la potenza massima quello che conta. Lo scopo piuttosto è trovare l'equilibrio perfetto, il giusto bilanciamento fra velocità e manovrabilità, prestazioni e peso. Ovviamente l'auto si è dimostrata comunque veloce: grazie ai suoi 500 kW, corrispondenti a 680 CV, sfreccia in 2,25 secondi da 0 a 100 km/h, con una coppia di 650 Nm. Quasi il 20% dell'energia necessaria viene generato durante la marcia: persino l'energia in frenata può essere parzialmente convertita in energia elettrica e immagazzinata nelle batterie, grazie agli accumulatori agli ioni di litio. In questo caso i due motori elettrici fungono da alternatori. 

Una tecnica che viene utilizzata anche nella produzione di serie. “In questo modo troviamo nuovi spunti per lo sviluppo di modelli futuri”, conferma Welsch. La Casa di Wolfsburg ha già ribadito quest'intenzione con ID. R Pikes Peak. Pronti per la prossima scalata?

Registrati ora e anticipa i tempi.

Ricevi aggiornamenti regolari su ID.3, sulla gamma ID. e sulla mobilità elettrica del futuro.

Disclaimer Volkswagen
Note legali generali sito
Prezzi e specifiche di prodotto. Tutti i prezzi riportati sono in Euro. I prezzi indicati si riferiscono al listino per il mercato italiano e riguardano il veicolo e gli equipaggiamenti opzionali prescelti. I prezzi indicati sono IVA e messa su strada inclusa, I.P.T. (Imposta Provinciale Trascrizione) esclusa. Il prezzo effettivo viene concordato con la Concessionaria. La invitiamo pertanto a consultare la Sua Concessionaria
Volkswagen di riferimento per ulteriori dettagli.

Volkswagen Group Italia dichiara che le informazioni riportate su questo sito sono valide al momento della loro pubblicazione. Le caratteristiche tecniche, gli equipaggiamenti di base, gli optional, i tessuti e i colori sono soggetti a continue variazioni e pertanto potrebbero non essere disponibili al momento della produzione del veicolo. Per tutte le versioni dotate di serie con il Car-Net o We Connect vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://www.volkswagen.it/it/servizi-connettivita/connettivita/car-net.html

Per maggiori dettagli in merito alle Promozioni offerte da
Volkswagen Italia vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://progetto.volkswagen.it/app/local/promozioni/

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna la versione del tuo browser: qui o qui