Uomo che utilizza lo smartphone per aggiornare una e-Golf bianca tramite tecnologia OTA
Uomo che utilizza lo smartphone per aggiornare una e-Golf bianca tramite tecnologia OTA
Uomo che utilizza lo smartphone per aggiornare una e-Golf bianca tramite tecnologia OTA
Uomo che utilizza lo smartphone per aggiornare una e-Golf bianca tramite tecnologia OTA
Tecnologia

La tecnologia over the air manterrà giovani le auto elettriche 

Tecnologia

La tecnologia over the air manterrà giovani le auto elettriche 

Tutti conoscono gli aggiornamenti per gli smartphone. La parola magica è “over the air” (OTA). Grazie a questa tecnologia, il livello di aggiornamento delle auto elettriche e ibride plug-in del futuro sarà sempre quello più attuale.

Qui puoi scoprire:

  • Cosa si intende con il termine “over the air”
  • In che modo gli aggiornamenti OTA fanno il loro ingresso nell'elettromobilità
  • Quali sono i vantaggi per i proprietari delle auto
  • Chi controlla gli aggiornamenti dei veicoli
Una coppia utilizza lo smartphone mentre è a letto per aggiornare un'auto con la tecnologia OTA
A occhi chiusi: già oggi su alcuni modelli Volkswagen determinate funzioni possono essere aggiornate tramite la tecnologia OTA

Un'auto elettrica collegata in rete deve essere affidabile sempre e dovunque, perché diventa sempre più parte integrante dell'“Internet delle cose” incrementando progressivamente la comunicazione con l'infrastruttura, con le app e con la casa intelligente. Tutto questo senza cavo e con qualsiasi tempo. In un'epoca in cui i dati sono il nuovo “oro nero”, le tecnologie di trasmissione innovative come l'OTA sono quindi di vitale importanza per l'auto connessa.

Tali tecnologie si basano su standard quali telefonia mobile, Wi-Fi, LTE, Bluetooth o RFID, tutti accomunati dal fatto che la trasmissione dei dati avviene tramite onde elettromagnetiche, in modo invisibile e per così dire attraverso l'aria. Questa tecnologia è allettante: infatti l'auto elettrica non deve essere portata in officina, perché riceve gli aggiornamenti tramite OTA attraverso la rete di telefonia mobile oppure il Wi-Fi domestico al momento dell'arrivo a casa.

Aggiornamento OTA per l'auto

Uomo che guarda lo smartphone seduto in auto a motore spento

Attualmente sono le officine ad eseguire la maggior parte degli aggiornamenti tramite cavo. Invece gli aggiornamenti OTA possono avvenire senza che sia necessario recarsi in officina. In questo modo il trasferimento di aggiornamenti e nuove funzioni è più comodo e sicuro. Gli aggiornamenti possono riguardare nuovo materiale cartografico per la navigazione, nuove funzioni per il sistema infotainment oppure ampliamenti per i vari sistemi di assistenza installati sul veicolo. L'intento è quello di arrivare alla “function on demand”, che permette ai clienti di acquistare o adeguare a posteriori alcune funzioni per personalizzare ulteriormente il veicolo. Anche chi acquista un'auto usata ne approfitterebbe, poiché avrebbe la possibilità di equipaggiare il veicolo con dotazioni a cui il primo acquirente aveva rinunciato.

La tecnologia over the air per veicoli di serie

Per determinate funzioni, alcuni modelli Volkswagen sono già compatibili con la tecnologia OTA, che in futuro è destinata a espandersi notevolmente. Al momento la Volkswagen sta lavorando a un'architettura IT che sarà impiegata nella famiglia di auto elettriche ID. Essenzialmente si tratta di eliminare diverse centraline con software specifico del produttore, il cui numero già solo su Golf può arrivare a 60. Al loro posto in futuro i clienti troveranno un sistema operativo unitario vw.OS, che durante l'intera vita utile di un'auto richiamerà aggiornamenti funzionali e di sistema dal cloud Volkswagen Automotive. A questo riguardo, la massima priorità viene data alla protezione dei sistemi del veicolo contro accessi non autorizzati.

Prototipo di Volkswagen ID. Crozz su un lungofiume
1
1.
Concept Car
I veicoli della famiglia ID., come ad esempio ID. Crozz, in futuro saranno dotati di un sistema operativo unitario

Proprio come per l'aggiornamento dello smartphone, anche in questo caso la domanda è: posso decidere di non fare un aggiornamento? I proprietari di veicoli Volkswagen riceveranno sempre tutte le informazioni in merito e potranno decidere di conseguenza. Che si tratti di richiedere aggiornamenti, rifiutarli o installarli in un secondo momento.

E-version di Porsche mostra la strada

Anche la concept car elettrica Mission E di Porsche, consociata della Volkswagen, va in questa direzione. Questo prototipo ha posto le basi per Porsche Taycan a trazione esclusivamente elettrica (concept car), presentata sul mercato a fine 2019. Grazie a servizi over the air, in futuro le dotazioni installate sull'auto verranno ampliate praticamente nel giro di una notte. Che si tratti di nuovi ampliamenti per il sistema infotainment o di funzioni più importanti, come ad esempio quelle per la gestione del motore o la taratura dell'assetto, sarà sufficiente un aggiornamento in abbinamento a uno smartphone o a un tablet. Solo raramente sarà necessario recarsi in officina. Per l'auto elettrica del futuro le prospettive sono decisamente rosee.

Registrati ora e anticipa i tempi.

Ricevi aggiornamenti regolari su ID.3, sulla gamma ID. e sulla mobilità elettrica del futuro.

Disclaimer Volkswagen
Note legali generali sito
Prezzi e specifiche di prodotto. Tutti i prezzi riportati sono in Euro. I prezzi indicati si riferiscono al listino per il mercato italiano e riguardano il veicolo e gli equipaggiamenti opzionali prescelti. I prezzi indicati sono IVA e messa su strada inclusa, I.P.T. (Imposta Provinciale Trascrizione) esclusa. Il prezzo effettivo viene concordato con la Concessionaria. La invitiamo pertanto a consultare la Sua Concessionaria Volkswagen di riferimento per ulteriori dettagli.

I valori relativi al consumo di carburante ed alle missioni di CO2 di alcuni modelli non sono attualmente disponibili in quanto i veicoli sono ancora in fase di omologazione. Per maggiori informazioni invitiamo a rivolgerti presso le concessionarie Volkswagen.

Volkswagen Group Italia dichiara che le informazioni riportate su questo sito sono valide al momento della loro pubblicazione. Le caratteristiche tecniche, gli equipaggiamenti di base, gli optional, i tessuti e i colori sono soggetti a continue variazioni e pertanto potrebbero non essere disponibili al momento della produzione del veicolo. Per tutte le versioni dotate di serie con il Car-Net o We Connect vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://www.volkswagen.it/it/servizi-connettivita/connettivita/car-net.html

Per maggiori dettagli in merito alle Promozioni offerte da Volkswagen Italia vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://progetto.volkswagen.it/app/local/promozioni/

Gli equipaggiamenti e i prezzi di listino delle autovetture Volkswagen e dei relativi accessori riportati sul sito hanno subito una variazione con effetto dal 31 ottobre 2020.Volkswagen Group Italia avverte che, per ragioni tecniche di aggiornamenti del sito, gli equipaggiamenti disponibili e i nuovi prezzi di listino potrebbero non essere tempestivamente pubblicati, ma consultabili nella sezione "Listino" di ogni singolo modello. L’aggiornamento del sito verrà completato entro il 4 novembre 2020. Volkswagen Group Italia declina sin d’ora ogni responsabilità in merito a possibili discordanze, limitatamente al periodo sopra indicato.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna la versione del tuo browser: qui o qui