WLTP  

Il metodo di prova WLTP (Worldwide Harmonised Light Duty Test Procedure, procedura di controllo armonizzata per veicoli commerciali leggeri) ha sostituito il ciclo di guida NEDC. L'obiettivo di questo cambiamento è rappresentare in modo più realistico i valori dei gas di scarico e dei consumi dei veicoli. La procedura prevede un ciclo di guida modificato e specifiche di prova più rigorose, e mira a rendere i risultati comparabili a livello globale. Il WLTP costituirà la base giuridica per la legislazione sulle emissioni Euro in futuro. Dal 1° settembre 2017, i dati relativi ai gas di scarico e ai consumi sono riportati per tutti i nuovi motori e i modelli introdotti. A decorrere dal 1° settembre 2018, i dati relativi ai gas di scarico e ai consumi per tutti i (nuovi) veicoli devono essere specificati conformemente al WLTP.

Ciclo di guida WLTP
Il WLTP misura il ciclo di guida con una velocità massima di 10 km/h superiore a quella del NEDC. La misurazione prevede quattro fasi: fino a 60, 80, 100 e 130 km/h. Inoltre la velocità media è pari a circa 47 km/h, anche in questo caso quindi ben al di sopra del valore del NEDC (circa 33 km/h). Il ciclo di marcia WLTP dura circa 30 minuti, rispetto ai soli 20 del NEDC. La lunghezza del percorso è di 23 km invece di 11. Per il test, nella camera dei test è prescritta una temperatura di 23 °C, fino ad oggi il ciclo NEDC prescriveva da 20° a 30 °C. I punti di innesto non sono più indicati staticamente, ma possono essere scelti liberamente per ciascun veicolo. Diversamente dal ciclo NEDC, il WLTP prende in considerazione anche specifici equipaggiamenti a richiesta relativamente al peso, all'aerodinamica e al fabbisogno della rete di bordo (corrente di riposo). Gli equipaggiamenti a richiesta ad elevato consumo di corrente, come il climatizzatore o il riscaldamento dei sedili, sono esclusi dal metodo di controllo.
Il WLTP prevede 3 classi di rapporto peso/potenza:

  • Classe 1: fino a 22 chilowatt inclusi per 1.000 kg di peso del veicolo
  • Classe 2: fino a 34 chilowatt inclusi per 1.000 kg di peso del veicolo
  • Classe 3: da 35 chilowatt per 1.000 kg di peso del veicolo

I veicoli tipici dell'UE di solito presentano per la maggior parte un rapporto peso/potenza superiore a 34 kW/t e sono quindi inclusi quasi senza eccezioni nella classe 3. Monovolume e MPV possono anche appartenere alla classe 2.

Vedi anche:
NEDC
RDE

Illustrazione di un'auto sul banco di prova del NEDC
Disclaimer by Volkswagen
Note legali generali sito
Prezzi e specifiche di prodotto. Tutti i prezzi riportati sono in Euro. I prezzi indicati si riferiscono al listino per il mercato italiano e riguardano il veicolo e gli equipaggiamenti opzionali prescelti. I prezzi indicati sono IVA e messa su strada inclusa, I.P.T. (Imposta Provinciale Trascrizione) esclusa. Il prezzo effettivo viene concordato con la Concessionaria. La invitiamo pertanto a consultare la Sua Concessionaria Volkswagen di riferimento per ulteriori dettagli.

Volkswagen Group Italia dichiara che le informazioni riportate su questo sito sono valide al momento della loro pubblicazione. Le caratteristiche tecniche, gli equipaggiamenti di base, gli optional, i tessuti e i colori sono soggetti a continue variazioni e pertanto potrebbero non essere disponibili al momento della produzione del veicolo. Per tutte le versioni dotate di serie con il Car-Net o We Connect vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://www.volkswagen.it/it/servizi-connettivita/connettivita/car-net.html

I valori relativi al consumo di carburante ed alle emissioni di C02 di alcuni modelli non sono attualmente disponibili in quanto i veicoli sono ancora in fase di omologazione. Per maggiori informazioni invitiamo a rivolgersi presso le concessionarie Volkswagen.

Your browser is outdated!

Please get a decent browser here or there